Avvisare di contenuto non adeguato

Come smettere di allattare

 TAGS:L'allattamento al seno è la scelta migliore per nutrire il nostro bambino e lo si consiglia esclusivamente fino ai sei mesi, anche se non sempre è possibile farlo. Nel momento in cui si smette di allattare il bambino, solitamente veniamo assaliti da molti dubbi ma, cosa peggiore, se lo facciamo nel modo sbagliato potremmo causare non pochi problemi, sia a noi stessi che al nostro neonato.

La prima cosa che dobbiamo tenere in conto è che sarà un processo graduale, da prendere con molta cautela. E' consigliabile cominciare a ridurre le poppate già un paio di mesi prima. Inizia a sostituire alcune delle poppate quotidiane con un biberon di latte artificiale (o col proprio latte).

E' possibile che il tuo bambino rifiuti il biberon, o la tettarella. In questo caso, prova con un bicchierino. Non dimenticare di coccolarlo più del solito, perché per lui non significa semplicemente cambiare il proprio modo di nutrirsi ma anche cambiare una situazione che gli dava sicurezza. Per questo motivo è doveroso farlo poco a poco, altrimenti il bambino potrebbe sentirsi abbandonato.

Gradualmente sostituisci le poppate della giornata ma lasciagli ancora la prima della mattina e l'ultima della sera. Molti bambini, infatti, si addormentano al seno per cui dobbiamo cercare di evitare di rompere le sue abitudini del sonno. Quando si sono già più abituati al biberon o al bicchierino, allora gli costerà molto meno adattarsi a questi nuovi cambiamenti.

Lo svezzamento graduale non è solo un bene per il bambino ma anche per la mamma: smettere di allattare di punto in bianco potrebbe causare un'infezione al seno. Infatti il latte che hai prodotto e che è ancora nel tuo petto, può accumularsi e diventare quindi infetto. Questa malattia è chiamata mastite e viene trattata con antibiotici. Se hai qualche dolore e arrossamento nella zona del seno e la febbre alta (come se fossi influenzata), è meglio correre subito dal medico.

All'inizio è difficile e anche fastidioso. Alcune donne provano sollievo mettendo impacchi freddi e poi caldi quando il latte risale. Altre preferiscono una doccia con acqua tiepida. Cerca di trovare la soluzione che meglio si adatti a te e pensa che sia solo una questione di tempo. Presto arriverà il momento in cui produrrai meno latte, e non ti sentirai più così male.

Lascia il tuo commento Come smettere di allattare

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name