Avvisare di contenuto non adeguato

La scelta del passeggino

 TAGS:La scelta di un passeggino è una delle decisioni più importanti da fare prima dell'arrivo del neonato. L'ampia varietà di modelli e marche è tale da diventare quasi soffocante ma, se si seguono alcuni consigli di base, ci risulterà tutto più facile. Nella scelta di un buon passeggino, non dobbiamo pensare solo a nostro figlio (anche se è la cosa più importante) ma anche alla nostra salute e alle nostre comodità.

Chiarito ciò, la cosa fondamentale da considerare sin dall'inizio è il nostro budget: anche in questo caso non dobbiamo farci sopraffare dall'ansia perché sicuramente troveremo il modello che meglio si addice alle nostre esigenze,  anche se magari ci metteremo un po' più di tempo del normale.

Prima di tutto, dobbiamo decidere se vogliamo un passeggino che ci servirà fino a quando il bambino camminerà o non ci importa se dovremo cambiarlo più in là e, inoltre, se vogliamo che includa la cappottina o il seggiolone del gruppo 0 per l'auto. Se lo si utilizza sin dalla nascita dobbiamo assicurarci che sia adatto per la schiena del bambino, in modo che quest'ultimo non soffra a causa di posture sbagliate.

Se lo vogliamo semplicemente per passeggiare per la città, allora possiamo scegliere un passeggino in stile classico, largo, con ruote grandi come quelli di BEBECAR, oppure più piccolo e manegevole, come per gli straconosciuti modelli MacLaren e Bugaboo. Se amate le passeggiate in campagna allora i modelli migliori sono quelli con pneumatici e ammortizzatori; i TFK hanno persino il freno come quello della bici.

Le ruote sono una parte importante. Scegli quelle con maggiore mobilità, fai particolarmente caso alle dimensioni e che il metodo di bloccaggio sia facile. Bisogna anche tenere in conto che possono sganciarsi, bucarsi...

Provare a testarne la guida in un negozio (anche se alla fine lo acquisterete on-line) è il modo migliore per verificare se ci risulta comodo o meno; fate anche in modo che sia il più leggero possibile perché, man mano che il bambino crescerà, questi chili verranno aggiunti al peso iniziale del passeggino. Fate caso anche all'altezza del manubrio per evitare dolori di schiena in futuro; infatti alcuni modelli sono regolabili.

Un'altra cosa da tenere presente è lo spazio che avete a disposizione, sia in casa che in macchina, e persino nell'ascensore. I passeggini che si chiudono tipo ombrello sono quelli che occupano meno spazio ma, se ne vuoi uno abbastanza completa, forse non avrà questa opzione. Misura bene gli spazi e pensa a dove lo metterai quando stai in casa. E' anche importante che la chiusura sia comoda (anche con una sola mano), ma soprattutto sicura.

Una volta scelto il modello che più ti piace, cerca e compara i prezzi, in modo da risparmiare qualche euro soprattutto perché il passeggino sarà una delle spese iniziali più importanti. Se il prezzo comprende accessori come bolle di sapone, trapuntine, ombrellini, tanto meglio.

Ce ne andiamo a passeggio?

Lascia il tuo commento La scelta del passeggino

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name