Avvisare di contenuto non adeguato

Viaggiare con i bambini


 - Finalmente sono arrivate le prima vacanze con il tuo bambino, un evento che metterà alla prova la tua pazienza, la tua capacità di organizzazione e anche la tua immaginaizone. Viaggiare con i bambini non è facile e il segreto è essere preparati a qualsiasi imprevisto. 

La prima cosa da considerare è scegliere una destinazione adeguata. Non tutti i posti sono ugualmente raccomandabili. Se è la prima volta che viaggi col tuo bambino meglio non pianificare un viaggio o un soggiorno molto lungo. Sarebbe perfetto andare in qualche luogo che tu conosca già. Cerca di evitare le temperature estreme e cerca luoghi tranquilli se il tuo bambino è piccolo.  

Assicurati di avere a disposizione un buon servizio medico e porta i documenti necessari se sussite un problema di salute. Tieni conto che d'estate sono frequenti diarree ed altre infezioni gastriche e quelle correlate a cambi di temperatura. Ogni volta che viaggi cerca l'ospedale più vicino (se puoi metti anche l'indirizzo nella memoria del GPS). Meglio non dover farne uso ma, in caso contrario, sarai meno nervosa e potrai stare al 100% affianco a tuo figlio. 

Fai una lista delle cose che non devi dimenticare includendo il termometro, qualche vestito e la bambola per dormire del tuo bambino. Devi pensare a cosa che non potrai comprare nel luogo di destinazione. Rileggi la lista prima di partire e portatela per il viaggio di ritorno. 

Non portare con te troppe cose, non conviene caricarsi di cose che non userai. Vedi cosa si porta ultimamente e, visto che non potrai evitarlo, qualche vestito affinché stia bene per un'occasione speciale.Scegli qualcosa di fresco e comodo per il viaggio, che faccio respirare e non asfissi. 

Fai molta attenzione all'alimentazione del tuo bebè. Porta tutte le cose necessarie per conservare gli alimenti in un buono stato e stai attenta all'igiene. Dagli acqua (se beve solo latte non sarà necessario). Inoltre puoi portare uno spray , un vaporizzatore o un ventaglio per ringfrescarlo.

Sii paziente e pensa che le cose possono non andare come pensavi ma, soprattutto,goditi l¡'esperienza e fai foto per ricordare questi giorni quando saranno passati.  

Lascia il tuo commento Viaggiare con i bambini

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name